mercoledì 17 maggio 2017

Cima Brenta, scivolo nord

Da tempo osservavo questa salita, salita, che io considero una classica su Cima Brenta in stagione primaverile.
Spesso scesa con gli sci, ma non conoscendo le condizioni del canale ho preferito affrontarla a piedi senza sci.
Partenza da Vallesinella,  in poco meno di 2 ore si arriva al rif. Tuckett. Si continua verso la Bocchetta di Tuckett fino ad intravvedere lo scivolo nord che scende direttamente dalla Cima di Brenta sulla destra.
Lo si sale con pendenza inizialmente di 50°, pendenza che poi aumenta in prossimità della cima (60°) e qualche facile passaggio su rocciette (II).
 
Dislivello totale: 1600 m circa
Sviluppo: 20 km circa
Tempo impiegato 5 ore (salita) + 3 ore (discesa, dalla stessa linea di salita)
Difficoltà: D (pendenze max di 60° e passaggi su roccia di II)
Attrezzatura consigliata: normale dotazione alpinistica, piccozza e ramponi. 
Salita eseguita in solitaria.

Sul canalino finale prima della cresta finale
 
Pendii finali
 
L'ultimo tratto

In cima

 
video

Nessun commento:

Posta un commento