domenica 4 giugno 2017

Cima degli Spiriti e Cima Tuckett

Due divertenti itinerari scialpinistici da percorrere in stagione primaverile con partenza dal Passo dello Stelvio.
In stagione estiva possono essere saliti anche a piedi con attrezzatura da ghiacciaio.

Entrambi i percorsi partono dal Passo dello Stelvio (2760 m), direttamente sci ai piedi dal passo sfruttando le piste da sci.

Si sale in direzione del rifugio Livrio. Tratto in comune per entrambi gli itinerari.

Per la Punta degli Spiriti si prosegue costeggiando le piste da sci, fino al loro termine.  Con l'ultima breve salita (150 metri di dislivello) si raggiunge la facile cima a 3465 m.

Per la Cima Tuckett,  dal colle a sud del rifugio Livrio,  si toglie le pelli e si scende verso est fino a portarsi sul ghiacciaio sottostante. 
Si ripella, sempre in direzione est, per un ripido pendio nevoso fino ad un tratto meno ripido fra Cima Tuckett (dx) e cima Madaccio di Dentro (sx).
Si prosegue a destra la larga dorsale fino ad arrivare sulla cima a 3459 m.

A seconda delle condizioni dell'innevamento entrambi i percorsi possono essere raggiunti sci ai piedi o con facile salita su cresta rocciosa.

Discese lungo gli itinerari di salita. Da Cima Tuckett considerare che bisogna risalire fino al colle nei pressi del rifugio Livrio per ridiscendere al Passo dello Stelvio.

Entrambi i percorsi sono spesso tracciati e durante i fine settimana anche affollati.

Punta degli Spiriti
Difficoltà: MS
Dislivello: 700 m
Sviluppo: 9 km

Cima Tuckett
Difficoltà: BS
Dislivello: 1100 m
Sviluppo: 13 km
Traccia della salita a Punta degli Spiriti

Traccia della salita a Cima Tuckett

Verso Cima Tuckett

Vista da Cima Tuckett verso nord

Vista da Cima Tuckett verso l'Ortles


video

Nessun commento:

Posta un commento